Tesi Triennali

 

Pagine Utili:


Integrazione dell'Informazione, Semantic Web

  • Stefano Gavioli: Valutazione di tecniche di Machine Learning per l'Entity Resolution
  • Giovanni Bonisoli: Sviluppo di un'applicazione web per l'utilizzo del framework SparkER
  • Marco Maria Santese: Sistemi open source di integrazione di dati: MOMIS e Pentaho Data Integration a confronto.
  • Davide Setti: L'Intelligenza Artificiale nei Giochi: il Caso World of Warcraft.
  • Elisa Fusari: Studio e sperimentazione dell’annotazione lessicale delle ontologie definizionali.
  • Sawzar Rashid: Integrazione di WordNet Domains all'interno del sistema MOMIS.
  • Lisa Magnani: Comparazioni di strumenti software per la creazione, la gestione e l'integrazione di ontologie.
  • Elena Parmiggiani: Annotazione lessicale automatica di schemi in sistemi di integrazione dei dati: analisi e sviluppo di tecniche per nomi composti.
  • Fabio Manganiello: Estrazione di entità non note da corpus di documenti non strutturati usando la tecnologia COGITO
  • Zhu Song: Progetto e sviluppo del wrapper EDIFACT per il sistema MOMIS
  • Daniele Grassi: MOMIS: Progettazione di wrapper per sorgenti di dati in formato RSS
  • Orazio Valerio: Progetto e realizzazione di una intranet aziendale con applicazioni web AJAX
  • Simone Ferrari: Information Extraction: il rapporto GATE - Named Entity recognition
  • Luca Tassi: Semantic Web: valutazione sistema NetWatcher
  • Giacomo Benincasa: Studio della Sicurezza un una Piattaforma ad Agenti un caso concreto: la piattaforma SEWASIE
  • Mauro Verardi: Progetto MOMIS: i wrapper DB2/ODLI3 e Oracle/ODLI3
  • Angela Sgarbi: Realizzazione di una interfaccia web per la visualizzazione di uno schema ER da sorgenti RDF
  • Daniele Gozzi: TUCUXI: un agente intelligente per la ricerca di sorgenti informative in internet
  • Alberto Fontanesi: Analisi e sperimentazione del componente software IBM - DB2 Information Integrator
  • Matteo Generali: Sistema Momis: analisi sperimentale dell'integrazione di una nuova sorgente
  • Andrea Galavotti: Gestione dei database in architetture peer-to-peer
  • Serena Sorrentino: Protocolli di Negoziazione per Agenti Intelligenti
  • Roberto Rasi: Ontologie lessicali multilingua: MultiWordNet ed EuroWordNet
  • Luigi Martino: Annotazione Semantica di Portali Web

Tecnologia Database e Web 

  • Fabio Travaglioli: Sviluppo applicazione web “DBGroupThesis”
  • Alex Gugliotta: Quantum Computer: The evolution of Engineering
  • Tommaso Davoli: Sviluppo di un database aziendale con Microsoft Access e VBA
  • Valentina Costi: Studio comparativo sulle performance di SQL Server, PostgreSQL, Oracle XE e MySQL
  • Matteo Gabrielli: Analisi, progetto e sviluppo di un'interfaccia di un API con Wearable Device in ambito e-health
  • Stefano Pini: Analisi comparativa degli Strumenti di Business Intelligence per le PMI
  • Marco Giovanetti: Progetto e sviluppo di una Web-app per la notifica di messaggi su portali aziendali
  • Antonio Circiello: Progetto e realizzazione di un marketplace su piattaforma PrestaShop
  • Federico Bolelli: Progetto ed implementazione di un database per la gestione di metadati di campioni/esperimenti genomici
  • Arletti Luca: Quikfax per MAC OS X: Sviluppo di un'applicazione software per un'azienda informatica
  • Michele GazzettiProgetto e sviluppo di un modulo di schedulazione per il framework Quix
  • Gianluca Farinelli: Confronto di prestazioni fra DBMS Relazionali Verticali
  • Matteo Senardi: Confronto tra DBMS Relazionali, a Colonne e NOSQL
  • Gerardo Forliano: Comparazione Funzionale e Sperimentazione di Applicativi (ERP, PDM, CRM) per un'Azienda Elettrica.
  • Francesco Lotti: Sviluppo di un’Applicazione Facebook per la Geo Localizzazione ed il suggerimento di contenuti.
  • Alberto Rigenti: Analysis and Development of Functions in Rest Logic: Application to the “DataView” Web App.
  • Romel Nelson Djoumessi: Realizzazione di un database per l'integrazione dei voti provenienti dall'applicativo ESSE3.
  • Maurizio Rota: Migrazione Piattaforma Dati da Microsoft SQL Server 2000 a Microsoft SQL Server 2008, il caso Vidierre.
  • Luca Torreggiani: Fashion Importer: Programma per l'importazione dati per l'industria di abbigliamento.
  • Jacopo Bestetti: Reingegnerizzazione del Manifesto degli Studi con tecnologie AJAX.
  • Herion Limaj: Confronto di sistemi per allineamento dati server-PDA.
  • Giorgia Loschi: Tinydb: Gestione dei dati in reti di sensori
  • Francesca Tartaglione: Re-engineering del wrapper XML Schema per il sistema MOMIS
  • Kazazi Entela: Confronto tra Microsoft SQL Server 2000 e MySQL 5.0
  • Luca Sculco: Confronto dei DBMS relazionali SQLServer e MySQL
  • Bertrand Landry Tchuenkam: Analisi ed integrazione di un sistema di Workflow ad una applicazione Web evoluta.
    Caso di studio : S.U.A.P. per la Pubblica Amministrazione Locale
  • Jacopo Canese Nobili Spinetti: Analisi e contormisure di tecniche di Sql Injection
  • Matteo Caruso: Analisi e Confronto di Architetture Peer to Peer per la Gestione di Database Distribuiti
  • Luca Taboni: Analisi e Test di interrogazioni XQuery su file XML
  • Andrea Ricchi: Sperimentazione di un ambiente ORACLE per lo sviluppo di processi BPEL
  • Anna Chierici: Sviluppo di un'applicazione web per la gestione delle commissioni della Facoltà di Ingegneria di Modena
  • Daniele Carafoli Progetto e realizzazione di un tool di sincronizzazione database server - palmare per il controllo del traffico autostradale in ambiente .Net
  • Tania Farinella Tecnologia database per l'analisi di log file di Web server
  • Caterina Barbieri Progetto e sviluppo dell'offerta didattica del portale web di Facoltà in conformità alla legge Stanca
  • Nicholas Paganelli: Web ad alta accessibilità tramite XHTML e CSS per il portale della Facoltà di Ingegneria di Modena
  • Mattia Bonacorsi: Realizzazione di una interfaccia Web per la progettazione di uno schema ER e la sua traduzione in RDF
  • Andrea Sita: Progetto e sviluppo di un tool di sincronizzazione personalizzato tra un server database e un palmare
  • Cristina Iotti: SQL92 e XQUERY1.0 a confronto
  • Tiziana Campana: Query OQL e XQUERY a confronto
  • Francesco Nigro: Progettazione e Realizzazione di un portale per la gestione di una comunità online su piattaforma Linux
  • Filippo Battilani:Sviluppo di Applicazioni Web-DB con Architetture a Due e Tre Livelli: Valutazione Comparativa
  • Lorenzo Ballasini: Analisi e prototipazione di una interfaccia utente che consenta la realizzazione di semplici pagine web sulla base di template
  • Roberto Govoni: Progetto e sviluppo di procedure per il trasferimento selettivo di dati tra database in formato XML
  • Daniele Bergonzini:Re-engeeneering di una Rete Civica: Implementazione mediante la nuova tecnologia ASP.NET
  • Nicola Zanasi:Gestione di un magazzino: sviluppo di un'applicazione web-database
  • Yuri Debbi: Valutazione delle tecnologie XML, Web Service, per l'interoperabilita' tra DBMS relazionali

 

Altre tesi


 

Stefano Gavioli

thesis presentation

2017/2018

Valutazione di tecniche di Machine Learning per l'Entity Resolution

Questo elaborato considera i vari metodi di machine learning proposti nel paper "Distributed Representations of Tuples for Entity Resolution" da Ebraheem et al, per valutarli rispetto a diversi dataset di benchmark largamente utilizzati, allo scopo di identi care in ne quali tra questi fornisca le prestazioni migliori.

Riccardo Piccolo

thesis presentation

2017/2018

I chatbot: un nuovo strumento intelligente di supporto all'interazione uomo-computer

 Questa tesi ha come scopo di illustrare i motivi per cui le aziende dovrebbero utilizzare nella loro attività i chatbot.

Marco Tagliavini

thesis presentation

2016/2017

Piattaforma Blockchain HyperLedger: il caso d'uso di un'asta di autovetture

In questo elaborato si parla della tecnologia Blockchain, la tecnologia che ha reso possibile la nascita di Bitcoin e che è alla base del suo funzionamento.
Viene presentato Hyperledger, un progetto open source che intende portare questa tecnologia nel settore business, permettendo la creazione di libri mastro distribuiti.
Infine è mostrato un esempio di business network (un’asta di autoveicoli) basata su tecnologia Blockchain e modellata utilizzando lo strumento Hyperledger Composer.

Giovanni Bonisoli

thesis presentation

2016/2017

Sviluppo di un'applicazione web per l'utilizzo del framework SparkER

L'obiettivo della tesi è la realizzazione di un'interfaccia grafica per SparkER. Un framework sviluppato per Apache Spark in grado di eseguire in modo rapido ed efficiente il processo di Entity Resolution.



Marianna Ferrari

thesis presentation

2015/2016

 

Struttura generica di bot: il Qbot 

Questa tesi vuole parlare di una struttura generica di bot. Il progetto è stato scritto, quasi interamente, in Java, utilizzando le tecnologie (vari framework, IDE, linguaggi di supporto ...) che verranno brevemente riassunte nei prossimi capitoli. L’elaborato si compone di una panoramica sulla nascita dei bot, il loro possibile sviluppo futuro, gli strumenti che mi hanno permesso, con il supporto del mio tutor, di poter arrivare al risultato finale, e infine, una descrizione dell’applicazione in questione, il cui nome è Qbot. Per quanto riguarda l’applicazione di messaggistica scelta, il progetto si basa su Telegram, ma, in quanto struttura generica, è stato pensato per essere facilmente integrato con altre applicazioni con la semplice aggiunta di classi e una modifica del codice minima.



Alex Gugliotta

thesis presentation

2015/2016

 

 Quantum Computer: The evolution of Engineering

 201516 TommasoDavoli

Tommaso Davoli

thesis presentation

2015/2016

 Sviluppo di un database aziendale con Microsoft Access e VBA

Valentina Costi

thesis presentation

2015/2016

 Studio comparativo sulle performance di SQL Server, PostgreSQL, Oracle XE e MySQL

 

Matteo Gabrielli

thesis presentation

2015/2016

 Analisi, progetto e sviluppo di un'interfaccia di un API con Wearable Device in ambito e-health

Nel presente elaborato si fornisce un quadro generale del mondo e-health, soffermandosi in particolare sulla categoria dei dispositivi indossabili, i cosiddetti Wearable Device; inoltre viene presentato il progetto svolto in collaborazione con Datariver nel quale vengono utilizzati due devices per reperire informazioni da un utente, elaborare i dati raccolti ed in fine mostrarli su un grafico.

Stefano Pini

thesis presentation

2014/2015

 Analisi comparativa degli Strumenti di Business Intelligence per le PMI

In un contesto di mercato sempre più competitivo e in rapido cambiamento, le aziende sono obbligate ad intraprendere scelte decisive per il loro futuro in tempi sempre minori. Diventa quindi necessario poter valutare rapidamente ed efficacemente i trend di mercato, i risultati della produzione e i molteplici fattori che influenzano l’andamento della propria impresa, come anche le previsioni di crescita a breve e a lungo termine. Un indispensabile supporto per questo tipo di analisi è un sistema informativo che integri i dati provenienti dai diversi settori dell’azienda e che ne permetta una facile consultazione.

Marco Giovanetti

thesis presentation 

2013/2014

 Progetto e sviluppo di una Web-app per la notifica di messaggi su portali aziendali

L'obiettivo prefissato di questa tesi è la progettazione e lo sviluppo di un sistema di notifica aziendale integrato su portali aziendali, basato sull'architettura e le funzionalità tipiche di alcuni famosi social network, che permetta la deviazione di parte del traffico, generato dai vari sistemi ed utenti che risiedono sul portale, su di esso senza dover utilizzare client di posta elettronica intermedi. Lo scopo di questa web-application è quindi quello di offrire agli utenti di uno stesso portale aziendale un'alternativa alla posta elettronica per lo scambio di brevi comunicazioni.

 

Antonio Circiello

thesis presentation 

2013/2014

 Progetto e realizzazione di un marketplace su piattaforma PrestaShop

 L'obiettivo di questo elaborato è la realizzazione di un sito di e-commerce in cui più venditori possano svolgere e gestire una loro attività commerciale, a partire dall'inserimento dei propri prodotti sul sito fino alla spedizione e al recapito del prodotto. L'elaborato è stato scritto a seguito di un tirocinio aziendale e si divide principalmente in due parti: il progetto e la realizzazione della struttura di base del sito e lo sviluppo di un modulo che, tramite interrogazioni su database, permette la visualizzazione dei prodotti inseriti da un particolare venditore.

Marco orlando

Marco Orlando

thesis presentation 

2013/2014

Viola: un'applicazione ANDROID che rivoluziona lo shopping

L'obiettivo di questo elaborato è la creazione di un'applicazione dedicata allo shopping, chiamata Viola e realizzata su piattaforma ANDROID.

L'applicazione Viola ha come scopo principale quello di dare un supporto ai negozi di quartiere che spesso non sono presenti né online né tantomeno sulmobile. Creando delle reti sociali tra negozi e clienti, si offre ai consumatori il massimo del comfort in relazione a tutte le fasi d'acquisto. La miglior promozione dei negozi con marchi "made in italy" potrà inoltre produrre effetti positivi sul turismo, con gli stessi negozi che diventano delle piccole attrazioni turistiche.

FedericoBolelli

thesis presentation 

2012/2013

 Progetto ed implementazione di un database per la gestione di metadati di campioni/esperimenti genomici

Il presente lavoro di tesi, svolto in collaborazione con il Centro Interdipartimentale di Ricerche Genomiche – CeIRG, si pone come obiettivo quello di progettare ed implementare, uno strumento atto a semplificare la gestione di metadati di espressione genica all’interno del centro di ricerca. L’esigenza di un applicativo specifico per la gestione locale al centro di ricerca deriva dalla necessità di disporre di strumenti ad-hoc che permettano di gestire in modo flessibile ed integrato sia i metadati provenienti dai microarray database sia quelli definiti localmente dal centro di ricerca.

Arletti Luca

thesis presentation 

2012/2013

 Quikfax per MAC OS X: Sviluppo di un'applicazione software per un'azienda informatica

L'obiettivo di questa tesi è quello di descrivere la metodologia di progetto utilizzata per
la realizzazione di questa applicazione in ambiente Mac OS X la quale, sfruttando le
funzionalità messe a disposizione dal servizio Faxator, consente all'utente di inviare fax
attraverso un'interfaccia grafica semplice, intuitiva e notevolmente user friendly, fornendo
così all'utente finale un servizio ottimizzato senza dover utilizzare strumenti intermedi
(come un client di posta elettronica).

Michele Gazzetti

 presentation 

2012/2013

 Progetto e sviluppo di un modulo di schedulazione per il framework Quix

In questo elaborato verrà descritta la progettazione e lo sviluppo di un gestore di progetti schedulati, prestando particolare attenzione ad un contesto di server distribuiti ed alle problematiche strettamente correlate ad esso.

 

Gianluca Farinelli

 presentation 

2012/2013

Confronto di prestazioni 

fra DBMS Relazionali 

e Verticali

 

La necessità di analisi su un unico insieme di dati, con l'obiettivo di estrarre informazioni

aggiuntive rispetto a quelle che si potrebbero ottenere analizzando piccole serie, ha fatto crescere le
dimensioni dei dati elaborati dai DBMS, passando dai GB ai TB fino ai ZB attuali. Nasce di
conseguenza la necessità di avere i risultati delle interrogazioni su database di elevatissime
dimensioni in tempi di attesa minori rispetto a quelli garantiti dai DBMS relazionali attualmente
usati dalla grande maggioranza delle organizzazioni. Nuove architetture di DBMS e nuove forme di
organizzazione per i database sono state recentemente proposte dando origine sia a prototipi
accademici sia a sistemi commerciali. Fra i DBMS attuali, che stanno cercando di implementare
nuove soluzioni per venire incontro a tali esigenze, troviamo i nuovi sistemi Column Oriented che
si contrappongono ai sistemi esistenti, Relational Database Management Systems, detti Row
Oriented.

Matteo Senardi

 presentation 

2012/2013

Confronto tra DBMS Relazionali, a Colonne e NOSQL

Dopo un inquadramento storico-generale sulle tecnologie a gestione “verticale” e le necessarie differenze con il tradizionale modello relazionale, si parla delle varie tipologie disponibili in forma commerciale e open-source, oltre a brevi cenni inerenti a data warehousing e big data. L’attenzione si è appunto soffermata sui sistemi orientati a colonne NoSQL e Vertica, evidenziandone le differenze con i DBMS orizzontali. A tal proposito si è citata una soluzione recentemente proposta da Sap, volta a conciliare il modello orizzontale e colonnare, nota in letteratura come Sap Hana. L’attualità dell’argomento ha poi imposto un breve accenno a PRESTO, il query engine sviluppato ed al momento utilizzato da Facebook.

Marco Maria Santese

thesis presentation
2011/2012

Sistemi open source di integrazione di dati: MOMIS e Pentaho Data Integration a confronto

L'obiettivo di questo Elaborato è la comparazione fra due sistemi di integrazione di dati open source: MOMIS e Pentaho Data Integration.
L'analisi verrà condotta esaminando due processi di integrazione di Test. 

Francesco Lotti

presentation

2011/2012

Sviluppo di un'applicazione Facebook per la Geo Localizzazione ed il suggerimento di Contenuti

L'obiettivo fondamentale di questa tesi è stato integrare il CMS Wordpress con il social network Facebook, rendendo possibile trasferire ed esportare dati sia in un verso che nell'altro. Wordpress è in grado di accedere ai dati immagazzinati nei nostri account Facebook e può inserirne di nuovi utilizzando le nostre credenziali. Attraverso la creazione di questo "tunnel" è possibile la fusione dei
due mondi, ovviamente entro certi limiti di sviluppo dettati dal regolamento di Facebook.  Si possono quindi condividere attraverso la piattaforma Facebook i luoghi e gli eventi inseriti e visitati dall'utente, oltre che permettere a chiunque sia registrato sul social-network di proporre nuovi contenuti.

Romel Nelson Djoumessi

thesis presentation
2011/2012

Realizzazione di un database per l'integrazione dei voti provenienti dall'applicativo ESSE3

La tesi si prefigge di analizzare e realizzare una base di dati che integri le informazioni sugli esami degli studenti memorizzati su Esse3. Attualmente, Esse3 permette di salvare i dati ed esportarli su file excell. La tesi ha lo scopo di definire lo schema del database che manterrà i dati di tutti gli esami degli studenti ed elaborare una procedura software che permetta di caricare i dati provenienti dai file excell di Esse3 integrandoli nel database. Sul database vengono poi create viste che forniscono una visione d'insieme dell'andamento degli esami per un determinato insegnamento in un certo periodo temporale (per esempio per anno accademico).

 

Davide Setti

thesis presentation
2010/2011

L'Intelligenza Artificiale nei Giochi: il Caso World of Warcraft

Al giorno d'oggi una buona fetta del mercato dell'informatica, in continua espansione, è costituita dai videogiochi, di varia natura, che vogliono offrire all'utente esperienze sempre più avvincenti e realistiche. Per arrivare a tale risultato si è passati attraverso una fase di evoluzione dei videogiochi, sia come generi che come marchi, da parte delle case produttrici. La tesi descrive l'evoluzione dei videogiochi, dallo sviluppo dei motori grafici e audio dei videogiochi, al “gameplay” fino all'introduzione di funzionalità dell'intelligenza artificiale (IA o AI, artificial intelligence) nei videogiochi. La tesi si focalizza su uno dei videogiochi di maggior successo dell'ultimo decennio: World of Warcraft (WoW). Ed esplora anche il panorama degli emulatori, al fine di analizzare come sono implementate le funzionalità di AI all'interno del gioco, in particolare si analizzano e confrontano i tre progetti di emulatori: ArcEmu, MaNGOS e TrinityCore Infine, vengono illustrati alcuni esempi di script di intelligenza artificiale implementati all'interno di un emulatore basato su MaNGOS, e viene mostrato come l'AI non sia unicamente utilizzata per gestire NPC propriamente detti, ma anche per gestire NPC-oggetti.

Gerardo Forliano

thesis presentation
2010/2011

Comparazione Funzionale e Sperimentazione di Applicativi (ERP, PDM, CRM) per un'Azienda Elettrica.

L’obiettivo di questa tesi è quello di presentare una panoramica completa sulle possibili scelte aziendali per progettare e sviluppare un applicativo, con una sua interfaccia grafica, come integrazione/sostituzione del gestionale aziendale Phema. Come valutazione iniziale, verranno analizzati eventuali software open source e proprietari, in grado di soddisfare, se pur parzialmente, gli obiettivi del gestionale che sarà progettato e sviluppato, in modo da permettere l’analisi e la scelta ottimale da attuare valutando i pro e i contro sia di natura funzionale che economica.

Alberto Rigenti

thesispresentation
2009/2010

Analysis and Development of Functions in Rest Logic: Application to the “DataView” Web App.

Come ogni software, anche le WebApp sono caratterizzate da una loro architettura interna, la quale è scelta dallo sviluppatore sulla base dell’utilizzo di destinazione e sulle esigenze dell’utente. Noi parleremo di applicazioni web basate su tecnologia REST, dette anche RESTFul. REST è un’architettura, ideata da Roy Fielding, per sistemi di ipertesto distribuiti, tra i quali spicca indubbiamente il conosciutissimo World Wide Web. Utilizzando questa tipologia di applicazione, sarà presentato il grande lavoro svolto durante il periodo di tirocinio aziendale presso la Quix S.r.l., il Viewer. Il Viewer è, appunto, un’applicazione web che nasce come estensione del DataView2.

Maurizio Rota

thesispresentation
2009/2010

Migrazione Piattaforma Dati da Microsoft SQL Server 2000 a Microsoft SQL Server 2008, il caso Vidierre.

Studio, pianificazione progettuale ed esecuzione della migrazione di una piattaforma dati da Microsoft SQL Server 2000 a Microsoft SQL Server 2008. Il caso reale di applicazione all'interno dell'azienda VIDIERRE.

Luca Torreggiani

thesis
2008/2009

Fashion Importer: Programma per l'importazione dati per l'industria di abbigliamento.

Herion Limaj

thesis presentation
2008/2009

Confronto di sistemi per allineamento dati server-PDA.

Jacopo Bestetti

thesis
2008/2009

Reingegnerizzazione del Manifesto degli Studi con tecnologie AJAX.

Elisa Fusari

thesis presentation
2008/2009

Studio e sperimentazione dell’annotazione lessicale delle ontologie definizionali

L’obiettivo di questa tesi è quello di analizzare le ontologie fondamentali più importanti e conosciute, osservando le loro strutture e i loro utilizzi. Si eseguirà l’annotazione di tali ontologie rispetto a WordNet, attraverso l’utilizzo di un componente di annotazione lessicale (ALA–Automatic Lexical Annotator) integrato all’interno di MOMIS (Mediator envirOnment for Multiple Information Sources), un sistema di integrazione dei dati strutturati e semi-strutturati che utilizza il database lessicale WordNet come risorsa di riferimento.

Elena Parmiggiani

thesis presentation
2007/2008

Annotazione lessicale automatica di schemi in sistemi di integrazione dei dati: analisi e sviluppo di tecniche per nomi composti.

Studio e analisi di tecniche di interpretazione e annotazione semi-automatica di termini composti.

Lisa Magnani

thesis presentation
2007/2008

Comparazioni di strumenti software per la creazione, la gestione e l'integrazione di ontologie.

Studio e confronto di tre software per la creazione, la gestione e l'integrazione di ontologie. In particolate la tesi analizza in dettaglio i tool Protegè, Swoop e OBO_Edit.

Sawzar Rashid

thesis presentation
2007/2008

Integrazione di WordNet Domains all'interno del sistema MOMIS.

Integrazione del progetto WordNet Domains all'interno del database di WordNet del sistema MOMIS.

Francesca Tartaglione

thesis presentation
2006/2007

Re-engineering del wrapper XML Schema per il sistema MOMIS

In questa tesi viene presentato il lavoro di re-engineering del wrapper XML Schema per il sistema MOMIS. Dopo una fase di analisi del wrapper stesso, che consente la traduzione di documenti dal formato XML Schema nel formato ODL I3, vengono indiviuati e corretti gli errori presenti; si procede dunque a una fase di ottimizzazione della traduzione effettuata. Infine vengono validate le modifiche apportate su un caso di studio pratico: il benchmark THALIA.

Fabio Manganiello

thesis presentation
2006/2007

Estrazione di entità non note da corpus di documenti non strutturati usando la tecnologia COGITO

Giorgia Loschi

thesis presentation
2006/2007

Tinydb: gestione dei dati in reti di sensori

La prima parte della tesi ha l'obiettivo di fornire una panoramica generale sulle reti di sensori, descrivendone le tipologie, le principali problematiche e i diversi campi applicativi. La seconda parte si concentra invece sullo studio di TinyDB, un sistema che consente all'utente di acquisire i dati da tali reti in modo analogo a come avverrebbe per un database tradizionale. Ci si focalizza in particolare su alcune delle strategie adottate dal sistema per l'ottimizzazione dell'energia disponibile durante le successive fasi di ottimizzazione, disseminazione ed esecuzione delle interrogazioni nella rete.

Orazio Valerio

thesis presentation
2005/2006

Progetto e realizzazione di una intranet aziendale con applicazioni web AJAX

Questa tesi è il risultato di un'esperienza di tirocinio che ha riguardato il progetto e la realizzazione di una intranet aziendale. Nella tesi sono presentate le varie tecnologie utilizzate ed in particolare viene approfondito l'uso della tecnica Ajax la quale permette una maggiore dinamicità alle applicazioni web. Viene inoltre presentata la soluzione implementata per la risoluzione del problema del single sign-on relativo all'accesso alle applicazioni web all'interno della intranet.

Daniele Grassi

thesis presentation
2005/2006

MOMIS: Progettazione di wrapper per sorgenti di dati in formato RSS

Obiettivo della tesi, realizzata all'interno del progetto MOMIS, è stata la progettazione e la realizzazione di un wrapper per sorgenti di dato in formato RSS. E' stato implementato il modulo che permette l'importazione della struttura della sorgente in ODLi3; inoltre, è stato effettuato un lavoro di documentazione e di test riguardo la possibilità di interrogare i feed RSS.

Zhu Song

thesis presentation
2005/2006

Progetto e sviluppo del wrapper EDIFACT per il sistema MOMIS

Progetto e sviluppo del wrapper EDIFACT per il sistema MOMIS: La tesi ha come obiettivo la realizzazione del wrapper (interfaccia con i sorgenti del sistema MOMIS) dello standard EDIFACT per il sistema MOMIS. Lo standard EDIFACT è uno dei standard dei messaggi per sistemi EDI, sistemi di trasmissione di documenti elettronici.

Simone Ferrari

thesis presentation
2005/2006

Information Extraction: il rapporto GATE - Named Entity recognition

La tesi in questione si occupa della descrizione e dell'analisi del sistema per la Named Entity recognition GATE. Viene analizzato il suo nucleo operativo, ANNIE, composto dalla Processing Resources che effettivamente realizzano la recognition. Si procede poi ad una valutazione delle prestazioni applicando il sistema ad alcuni siti web appartenenti al progetto wisdom.

Luca Sculco

thesis presentation
2005/2006

Confronto dei DBMS relazionali SQLServer e MySQL

-

Kazazi Entela

thesis presentation
2005/2006

Confronto tra Microsoft SQL Server 2000 e MySQL 5.0

-

Bertrand Landry Tchuenkam

thesis presentation
2005/2006

Analisi ed integrazione di un sistema di Workflow ad una applicazione Web evoluta. Caso di studio : S.U.A.P. per la Pubblica Amministrazione Locale

-

Anna Chierici

thesis presentation
2005/2006

Sviluppo di un'applicazione web per la gestione delle commissioni della Facoltà di Ingegneria di Modena

Progettazione e realizzazione di un'applicazione web per la gestione delle Commissioni Permanenti di facoltà. L'applicazione sviluppata permette lo scambio di documenti tra membri ,insegnanti o utenti generici(studenti, etc..).Strumenti sw utilizatti: asp, (X)html, fogli di stile(CSS)e il linguaggio standard SQL92 per le interazioni col database. L'applicazione è stata realizzata secondo lo standard W3C e i requisiti previsti per l'accessibilità dalla legge Stanca.

Jacopo Canese Nobili Spinetti

thesis presentation
2005/2006

Analisi e contromisure di tecniche di Sql Injection

La tesi riguarda l'analisi e la classificazione delle tecniche di Sql Injection, ovvero un particolare tipo di tecnica hacker utilizzato per violare la sicurezza delle applicazioni Web Database. Vengono inoltre esaminate le diverse tipologie di contromisure che è necessario adottare nella realizzazione di un'applicazione web sicura. L'attività di ricerca è inoltre affiancata da diverse attività sperimentali, ovvero la creazione di un'applicazione Web Database di prova, l'esecuzione di diverse tipologie di Sql Injection e l'implementazione di più misure di sicurezza sull'applicazione stessa. Viene riportato inoltre il resoconto delle injection eseguite sul sito web della facoltà di Ingegneria dell'Università di Modena, al fine di verificarne l'effettiva sicurezza.

Giampiero Miccoli

thesis presentation
2004/2005

Peer to Peer: il sistema FOAF

Descrizione delle reti p2p analizzando le diverse architetture, i problemi riguardo la sicurezza, gli aspetti legali e la differenza tra varie applicazioni di tipo File Sharing. FOAF, acronimo di Friend Of A Friend, permette di inserire le proprie informazioni personali in appositi "raccoglitori" denominate descrizioni. I contenuti di tali descrizioni possono essere visualizzate tramite comuni pagine Web ed elaborate da processi automatizzati. L'idea di FOAF e' quella di definire un grafico diretto e distribuito delle relazioni di amicizia. Inoltre FOAF puo' portare a nuove interessanti possibilita' di sviluppo per le comunita' on-line.

Tania Farinella

thesis presentation
2004/2005

Tecnologia database per l'analisi di log file di Web server

Progetto software per analizzare i file log provenienti da web server. Il nucleo della trattazione è un database (sviluppato in ambiente Microsoft SQL Server 2000) dedicato alla memorizzazione e all'organizzazione di questo tipo di dati, che renda la massima efficienza in termini di possibilità di effettuare analisi, qualità e raffinatezza di queste ultime, complessità delle interrogazioni al database e infine tempi di elaborazione. Il progetto comprende analisi dei principali formati dei log di web server (in particolare il Common Log File Format) e script in linguaggio di programmazione Perl per elaborazioni preliminari dei dati destinati al database.

Daniele Carafoli

thesis presentation
2004/2005

Progetto e realizzazione di un tool di sincronizzazione database server - palmare per il controllo del traffico autostradale in ambiente .Net

Mauro Verardi

thesis presentation
2004/2005

Progetto MOMIS: i wrapper DB2/ODLI3 e Oracle/ODLI3

In questa tesi sono stati realizzati due wrapper per sorgenti relazionali quali IBM DB2 Universal Database e Oracle Database da integrare nel progetto MOMIS.

Luca Taboni

thesis presentation
2004/2005

Analisi e Test di interrogazioni XQuery su file XML

Questa tesi si basa sull'analisi delle prestazioni date dall'esecuzione di interrogazioni in linguaggio XQuery su dati contenuti in file di tipo XML, il tutto è stato eseguito con lo strumento software MonetDB/XQuery sviluppato dal CWI. Dopo aver eseguito una batteria di interrogazioni classificate per tipologia sono state valutate le cause che concorrono alla formazione dei rispettivi tempi di esecuzione e, successivamente, si è eseguito un confronto tra le XQuery stesse.

Caterina Barbieri

thesis presentation
2004/2005

Progetto e sviluppo dell'offerta didattica del portale web di Facolta' in conformita' alla legge Stanca

Questa tesi illustra progettazione e realizzazione dell'Offerta Didattica del Portale Web di Facoltà e descrive il modo in cui quest'area è stata resa conforme alla Legge Stanca, legge nata per tutelare e favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti e ai servizi informatici

Nicholas Paganelli

thesis presentation
2004/2005

Web ad alta accessibilità tramite XHTML e CSS per il portale della Facoltà di Ingegneria di Modena

Questa tesi si basa sull'analisi delle prestazioni date dall'esecuzione di interrogazioni in linguaggio XQuery su dati contenuti in file di tipo XML, il tutto è stato eseguito con lo strumento software MonetDB/XQuery sviluppato dal CWI. Dopo aver eseguito una batteria di interrogazioni classificate per tipologia sono state valutate le cause che concorrono alla formazione dei rispettivi tempi di esecuzione e, successivamente, si è eseguito un confronto tra le XQuery stesse.

Matteo Caruso

thesis presentation
2004/2005

Analisi e Confronto di Architetture Peer to Peer per la Gestione di Database Distribuiti

Luca Tassi

thesis presentation
2004/2005

Semantic Web: valutazione del sistema NetWatcher

Questa tesi, partendo da un analisi del contesto del Semantic Web, del quale sono stati esposti i principali concetti e linguaggi, espone le caratteristiche principali di due applicazioni sviluppate nell'ambito di esso: NetWatcher e SEWASIE. Entrambe le applicazioni fanno parte del ramo di ricerca dell'information retrieval, ovvero la disciplina che studia l'insieme delle operazioni che permettono il recupero di informazioni archiviate in formato elettronico. L'obiettivo principale è stato quello di valutare , mediante un analisi dettagliata, le potenzialità e le prestazioni del sistema NetWatcher nell'ambito della ricerca di news del settore meccanico, utilizzando come sistema di confronto il SEWASIE.

Giacomo Benincasa

thesis presentation
2004/2005

Studio della Sicurezza un una Piattaforma ad Agenti un caso concreto: la piattaforma SEWASIE

Con questa tesi si è voluto analizzare il problema della sicurezza in un sistema ad agenti, in particolare sono state studiate metodologie che consentano la realizzazione di una piattaforma ad agenti distribuita e sicura, facendo riferimento alla piattaforma ad agenti del progetto SEWASIE.

Daniele Gozzi

thesis presentation
2003/2004

TUCUXI: un agente intelligente per la ricerca di sorgenti informative in Internet

L'implementazione fornita e' in grado di effettuare ricerche basandosi su insiemi di parole chiave rappresentative del dominio a cui si fa riferimento, oppure di acquisire un Common Thesaurus di MOMIS per ricercare pagine web attinenti all'ontologia rappresentata.

Angela Sgarbi

thesis presentation
2003/2004

Realizzazione di una interfaccia web per la visualizzazione di uno schema ER da sorgente RDF

Il lavoro svolto ha portato a un ampliamento di una applicazione web per progettare database tramite il disegno di schemi ER all'interno di una pagina dinamica scritta con la tecnologia ASP.NET, consentendo il caricamento nella pagina stessa di uno schema ER del quale siano state salvate le informazioni in formato RDF comprensive degli attributi di posizionamento. E' stata realizzata inoltre una funzione per salvare il file RDF una volta tradotto.

Andrea Ricchi

thesis presentation
2003/2004

Sperimentazione di un ambiente Oracle per lo sviluppo di processi BPEL

Questa tesi è il risultato di un'esperienza di tirocinio presso Ebilling S.p.A. che ha riguardato lo studio della specifica BPEL4WS (Business Process Execution Language for Web Service) per l'orchestrazione di Web Service. E' stato, inoltre, sperimentato un ambiente Oracle per lo sviluppo, esecuzione e amministrazione di processi BPEL tramite una reingegnerizzazione di un processo interno a Ebilling S.p.A. come un insieme di risorse SOA (Service Oriented Architecture) orchestrate mediante la specifica BPEL4WS.

foto

Lorenzo Ballasini

thesis presentation
2003/2004

Analisi e prototipazione di una interfaccia utente che consenta la realizzazione di semplici pagine web sulla base di template

L'applicazione sviluppata nel corso di questa tesi, vuole essere un valido strumento per tutti coloro che, per passione o necessità, vogliono pubblicare le proprie informazioni all'interno della rete, consentendo di realizzare un sito Internet in modo veloce e semplice, senza investire risorse per lo sviluppo. Per interagire con il software realizzato, non sono richieste competenze specifiche o la conoscenza di linguaggi di programmazione orientati al web, ma semplicemente una conoscenza base dell'uso di un calcolatore e della navigazione, requisiti che risultano essere oggigiorno patrimonio della maggior parte degli utenti.

Andrea Galavotti

thesis presentation
2003/2004

Gestione dei database in architetture peer-to-peer

L'applicazione sviluppata nel corso di questa tesi, vuole essere un valido strumento per tutti coloro che, per passione o necessità, vogliono pubblicare le proprie informazioni all'interno della rete, consentendo di realizzare un sito Internet in modo veloce e semplice, senza investire risorse per lo sviluppo. Per interagire con il software realizzato, non sono richieste competenze specifiche o la conoscenza di linguaggi di programmazione orientati al web, ma semplicemente una conoscenza base dell'uso di un calcolatore e della navigazione, requisiti che risultano essere oggigiorno patrimonio della maggior parte degli utenti.

Matteo Generali

thesis presentation
2003/2004

Sistema Momis: analisi sperimentale dell'integrazione di una nuova sorgente

La tesi introduce lo studio della dinamica di una ontologia creata nell'ambito del sistema MOMIS. Essa propone un'analisi teorica delle casistiche di integrazione di nuove sorgenti e la verifica in pratica con esperimenti mirati.

Francesco Nigro

thesis
2003/2004

Progettazione e Realizzazione di un portale per la gestione di una comunità online su piattaforma Linux

Breve confronto tra i due più famosi Content Management System (CMS) Open, PHPNuke e Mambo, e analisi di quest'ultimo. Viene inotre analizzata l'implementazione del portale conoscerelinux.it utilizzando Mambo 4.5.1

Alberto Fontanesi

thesis presentation
2003/2004

Analisi e sperimentazione del componente software IBM - DB2 Information Integrator

La tesi tratta dell'analisi e della sperimentazione di DB2 Information Integrator un nuovo software dell'IBM per l'integrazione delle informazioni. Per permettere una analisi maggiormente approfondita il tool è stato confrontato con MOMIS

Yuri Debbi

thesis presentation
2002/2003

Valutazione delle tecnologie XML, Web Service per l'interoperabilita' tra DBMS relazionali

 

Questa tesi si occupa di analizzare le differenze fra due metodologie opposte di concepire i DBMS relazionali (SQL Server 2000 e MySQL 4.0.12), verrà inoltre esaminato l’utilizzo della tecnologia XML e XML Web Service per gestire l’interoperabilità fra i vari DBMS relazionali. Queste ricerche verranno eseguite all'ìnterno di applicazioni Webdatabase sviluppate attraverso la nuova tecnologia fronita da Dot Net che sarà valutato soprattutto per quanto riguarda la sua interazione con strumenti esterni (RDBMS, XML Web Service).

Luigi Martino

thesis presentation
2002/2003

Annotazione Semantica di Portali Web

Attualmente il web semantico sta acquistando molto valore per quanto riguarda lo sviluppo del web vista l'enorme quantità di dati presenti sul web. L'obiettivo del web semantico è quello di cercare di dare un significato ben preciso alle informazioni, per riuscire ad ottimizzare la ricerca da parte dell'utenza. Gli aspetti analizzati in questa tesi sono le annotazioni, le ontologie, l'RDF, l'XML. Sono stati provati e confrontati due strumenti per l'annotazione di pagine web, Annotea ed OntoMat, mettendo in evidenza gli aspetti che riguardano la facilità d'uso, la portabilità, la gestione delle Ontologie, l'archiviazione delle annotazioni. L'operazione di annotazione è stata fatta sul portale del DBGROUP (http://www.dbgroup.unimo.it).

foto

Roberto Rasi

thesis presentation
2002/2003

Ontologie lessicali multilingua: MultiWordNet ed EuroWordNet

Le ontologie lessicali multilingua rappresentano l'ultima evoluzione delle ontologie lessicali. Esse consentono di annotare sorgenti in diverse lingue e di estrarre relazioni tra termini in lingue diverse. Nell'ambito della tesi sono stati approfonditi gli aspetti riguardanti i due modelli fondamentali (expand model e merge model) attraverso l'analisi delle loro principali implementazioni (MultiWordNet ed EuroWordNet). Per fare ciò sono stati ricavati gli schemi E/R rappresentanti i due database lessicali; in seguito è stato fatto un confronto tra questi schemi concettuali, cercando di individuare, infine, le linee guida per l'integrazione degli stessi.

Tiziana Campana

thesis presentation
2002/2003

Query OQL e XQUERY a confronto

Confronto fra i linguaggi standard per le interrogazioni OQL e XQUERY

Cristina Iotti

thesis presentation
2002/2003

SQL92 e XQUERY1.0 a confronto

Una analisi comparativa fra gli standard di interrogazione SQL92 e XQUERY 1.0

Andrea Sita

thesis presentation
2002/2003

Progetto e sviluppo di un tool di sincronizzazione personalizzato tra un server database e un palmare

Studio di protocolli di negoziazione per l'allocazione dei task, all'interno dei sistemi distribuiti multi-agente. Descrizione delle tappe fondamentali del processo evolutivo dei protocolli di negoziazione, attraverso la descrizione di quelli che hanno contribuito in maniera più marcata alla definizione delle moderne tecnologie di negoziazione. Descrizione delle tipologie di agenti intelligenti coinvolti nella negoziazione, della struttura dei messaggi scambiati e delle fasi caratterizzanti del protocollo.

Serena Sorrentino

thesis presentation
2002/2003

Protocolli di Negoziazione per Agenti Intelligenti

Questa tesi illustra come è stato implementato un tool per sincronizzare dati tra un palmare e un server database per utilizzo industriale. La sincronizzazione è resa possibile grazie all'utilizzo di SQL Server CE (software studiato per lavorare con dispositivi compatti), il quale permette di creare un vero e proprio database sul palmare.

Mattia Bonacorsi

thesis presentation
2002/2003

Realizzazione di una interfaccia Web per la progettazione di uno schema ER e la sua traduzione in RDF

La presente tesi affronta il problema della creazione di pagine Web dinamiche grafiche er la progettazione concettuale ER di database e la traduzione degli schemi disegnati in RDF.
La prima parte è relativa allo sviluppo di un'interfaccia grafica per il disegno di schemi ER; mentre La seconda parte è relativa alla traduzione in RDF dello schema ER ottenuto e deve fornire in output codice RDF/XML.

Roberto Govoni

thesis
2002/2003

Progetto e sviluppo di procedure per il trasferimento selettivo di dati tra database in formato XML

In questo elaborato sono state analizzate delle procedure per il trasferimento selettivo di dati tra RDBMS attraverso un documento XML, e inoltre analizzata la possibilità di utilizzare un documento XML come piccolo database. Questo è stato realizzato in applicazioni WebDB sviluppate tramite la tecnologia .NET; è stato poi possibile eseguire delle query sui documenti XML esportati grazie ad XQuery.


Nicola Zanasi

thesis presentation
2001/2002
Gestione di un magazzino: sviluppo di un'applicazione web-database Questa tesi è il risultato dell'attività di stage presso AEB srl. E' stata sviluppata un'applicazione ASP basata su un database mySQL per la gestione di un piccolo magazzino di componenti elettronici. Nell'elaborato vengono trattate le caratteristiche di ASP e mySQL e i motivi della scelta di tali piattaforme; sono inoltre descritte le problematiche incontrate durante lo sviluppo.


Daniele Bergonzini

thesis presentation
2001/2002
Re-engeeneering di una Rete Civica: Implementazione mediante la nuova tecnologia ASP.NET Presentazione del nuovo Framework Microsoft .NET e realizzazione di applicazioni WebDB a tre livelli mediante ASP.NET


Filippo Battilani

thesis presentation
2001/2002
Sviluppo di Applicazioni Web-DB con Architetture a Due e Tre Livelli: Valutazione Comparativa Il presente elaborato consiste in una trattazione dettagliata inerente le architetture di sistema sulle quali possono basarsi le applicazioni Web-DB; in particolare si fa riferimento alle architetture a due e tre livelli ed alla piattaforma Java 2 Enterprise Edition (J2EE). L'analisi si integra alla tesi di diploma "Un sito internet per la gestione dei progetti" da me realizzata. Lo strumento a cui si riferisce la tesi sopracitata, denominato MISP, si traduce in un'applicazione Web-DB two-tier che si occupa della gestione e dello sviluppo di progetti aziendali. L'obiettivo che si intende pertanto raggiungere è approfondire l'aspetto tecnico della tesi ed evidenziare come sia possibile realizzare un'applicazione Web-DB del tipo di MISP con un'architettura a tre livelli, invece che con una a due, indicandone i vantaggi e la maggiore complessità

 

  1. Sviluppo applicazione web “DBGroupThesis”

Copyright @  2018   DataBase Group for suggestions write to  Webmaster